La Leda è in fermento, con i passeggeri complici e muti come pesci ( ! )
Stanno organizzando una festa a sorpresa per Renata.
Eh, si, oggi è il suo compleanno!
Perciò, Colui il Quale Comandante, ha autorizzato i festeggiamenti,
conscio che una crociera diventa più gradevole se i psseggeri possono
unire l’utile al dilettevole!
Ore, l’utile sono le lezioni i corsi di varia natura tenuti a bordo, con tanto successo di pubblico.
Il dilettevole sono i giochi e le feste, per l’appunto!!

Tutto si svoge in sordina, per Renata dovrà essere una vera sorpresa!

Cassandro si è offerto volontario .
La terrà occupata, dissertando sulla mitologia ” dalla preistoria alla
Mesopotamia, all’Egitto…….”
L’argomento complesso, vasto, li terrà occupati per parecchio tempo.

Rosagialla,oltre a preparare i gelati” profumo di mare” ,dal gusto delicato e fresco, aiuta il dottor Rifleman a gonfiare e sistemare i palloncini.

Giano ha pensato alle rose, dozzine di rose dai vari colori, per la
nostra festeggiata!

Quentin, Simon, Pabel, si esercitano nel tango!
Peccato che durante una piroetta, Hegemon si sia slogata un polso!
Comunque guarirà presto.

Lorenzo non sta’ molto bene, non sa se parteciperà.
Francy e Cami, faranno di tutto per fargli cambiare idea.

Angelordevil, ha portato una sua amica, la signora Barbara Della Rocca,
per vedere come si divertono questi sognatori!
Ha promesso che si limiterà alla partecipazione, senza mettersi in
cattedra.

Il pirata Mauro, sarà dei nostri, non poteva mancare.

Nerone, in via del tutto eccezionale, regalerà a Renata un oroscopo
super fortunato!

Missmagda, preferisce godersi la festa, ha invitato sua madre, si
dedicherà solo a lei, facendole scoprire tutti gli angoli di questa bella nave!.

Sara piccina, pettina e cura i suoi Guccio e Naomi, anche loro
saranno presenti a festeggiamenti.

Apesara, cercando fra le sue carte, ha trovato questa poesia,
anche se non l’ha scritta lei, sicuramente piacerà :

COMPLEANNO

La primavera
prima stagione dell’anno
il sole ha più calore
là dove germogliano
margherite e viole
nasce una nuova stella
nel cielo di azzurro
dentro di noi un risveglio
dove ci fa sognare
col tuo segno di leone
lo sguardo bizzarrino
come un boccio di rosa con la rugiada
sei bella e amata
come la primavera desiderata.

( Lico )

Tutto è pronto, la notizia di una festa ha rapidamente fatto il giro della
nave!

Anche Renata è stata avvertita!

E’ andata a prepararsi, ignorando che sarà la sua festa.

La nave sembra deserta, la prua fende le onde di questo Mare Dei Sogni.

La Luna fa capolino fra le stelle.

Tutti sono in attesa.

Finchè…..eccola.

Scende le scalecon eleganza, la sua snella figuraè fasciata da un abito
blu notte, le spalle nude sono sfiorate dallo scialletto color del sole!
Una cascata di morbidi riccioli, si spande lievemente sulle spalle.
Gli occhi brillano come stelle.
Si guarda intorno……non c’è nessuno.

–Sarò in anticipo— pensa.
Con fare indeciso entra nel salone…….improvvisamente le note di
Happy Birtday To You, risuonano nell’aria!
Le luci si accendono!
Una magia di colori le si para davanti!

Siamo tutti qua Renata, tutti a farti festa!!!
Ti vogliamo bene!!!

Viene portata una torta gigante, si spengono le luci….Aspetta!
Ricordati di esprimere un desiderio!….Su spegni…fffffffffffffffffffff
Evviva!!!!!
Qualcuno in fondo alla sala avanza,una rosa in mano, e come il più
dolce dei menestrelli. canta alla sua bella ” Il cielo in una stanza”.

L’attimo è magico, intimo.
Avvicinandosi, svela la sua identità……è Emilio!!!
Un lungo abbraccio cementa il loro incontro!
La festa è bella, tutti hanno un sogno ,
che stasera magicamente si avvera.

Lentamente esco, fa tanto caldo, ho bisogno di una boccata d’aria!

Cammino lentamente sul ponte, pensando alla festa.
Nel buio un’ombra mi fa capire che non sono sola.

Mi avvicino: — Cassandro! Credevo fossi dentro a divertirti!–

— Ci sono stato…..ma ora sono qui–

— Riesci sempre a sorprendermi — rispondo in un soffio.

Lui ride, il sornione.

La musica ci raggiunge, le note di Wonderful World ci avvolge.

Uno sguardo…il tuo braccio cinge la mia vita.
Lentamente iniziamo a ballare.

La nave scivola silenziosa, col suo fardello di sognatori.
La luna illumina i nostri passi.
Il tempo si è fermato.

Se questo è un sogno, non svegliatemi più……..!

Riferimenti: Mare profumo di mareeeee…..



30 Commenti to “Festeggiamenti sulla Leda!”

  1.   pescatore Says:

    Salve ragazze! C’é bisogno di una mano per ripulire il ponte?… Poi se vi avanza un caffé…

  2.   renata Says:

    Vitty non trovo lo scialletto….va beh! ora lo cerco intanto che ti aiuto a ripulire questo finimondo! Le scarpe non le ho più…eh eh eh ! Chissà dove sono finite anche loro!
    Che tristezza il dopo festa!!!!! Ma no! che dico!
    Ora ci sediamo su quelle sdraio laggiù
    io e te
    e ci raccontiamo le nostre impressioni su questa notte magica…

    Max ma che dici? Non ricordi? Abbiamo ballato sulle note di “body and soul” ….ahi!ahi! Dovresti bere meno, mio irrequieto Max!!!
    Ora riposa quando ti svegli passa da me che ti preparo un caffè e ti racconto tutto….
    baci

  3.   max Says:

    ciao Vitty, buona giornata…
    Renata non sono potuto passare alla festa, e poi sarei arrivato in ritardo (sono sempre in ritardo), e poi avrei avuto la camicia spiegazzata, sudata, la faccia sconvolta….ma certo che ti avrei concesso un ballo!!!!

  4.   vitty Says:

    ” Ecco…la musica è finita…..gli amici se ne vanno……” No, no , gli amici qui non se ne vanno!!! Ahi , ahi ,questi laccetti dei sandali…….sembrano arnesi da torture, stamani……..
    Però ho ballato tutta la notte!!
    Mi domando quando hai avuto il tempo di :
    civettare con Renata …!
    dedicarle una poesia……!!
    far mangiare dal minotauro, la parte di te, che preferisco……………….!!!!!

    Non ti si può lasciare un attimo solo….tsè,
    tsè, tsè.

    Però balli divinamente, e per questo, ma solo per questo, sarai perdonato.
    L’instancabile, vitty.

  5.   Renata Says:

    Ormai l’ora è tarda e possiamo lasciarci andare alle confidenze (intanto Lorenzo prova gli accordi sulla sua chitarra)

    Carissimo Cassandro, come vuoi…non ti chiamerò più proff. con due effe (e anche più come fanno i ragazzi dei Licei e consimili)

    e … ti devo dire una cosa: il nuovo Cassandro mi piace di più! se non altro non mi costringerà più a fare ricerche polverose per documentarmi sui suoi stimolanti quesiti :-) )

    Vitty mi perdonerà… approfitto di questa festa che ha organizzato per me per dire ancora poche cose….
    la mia età…
    ci vuole coraggio a dichiararla
    se “gli anni che passano” sono passati invano… hai ragione tu
    non ho età
    non dimostro i miei anni e posso ancora andare a ballare con mio figlio
    ma non è solo il mio aspetto ad ingannare
    è come ho vissuto la mia vita
    non ho mai perso il gusto del gioco…
    lo stupore e la meraviglia mi accompagnano costantemente
    la curiosità il gusto del provare
    mettersi in gioco …
    ma
    soprattutto amo la vita…tutto qui!
    Com-prendo e rispetto
    ed ora ti lascio al tuo meritato ballo
    finalmente ti bacio e spero vorrai, più tardi
    volteggiare anche con me
    Grazie… perchè sei qui…

  6.   CASSANDRO Says:

    La finiamo con questo Cassandro che tieni corsi di mitologia? Già io simpatico non sono, ma voi mettete pure il carico da 11!…Facciamo così, sulla Leda il prof Cassandro ha cominciato a tenere il corso di mitologia, ma appena ha iniziato a parlare del Minotauro questo si è materializzato e…zacchete!…gnam, gnam…se lo è mangiato tutto intero in un solo boccone e si è messo a riposare fra lo sgomento di tutti, tranne di una: Vitty, che da buona padrona della Leda, con l?ausilio di Renata, che di mitologia effettivamente ne sa (ma tu, alla vigilia del tuo compleanno come hai fatto, di grazia, a rispondermi con uno scritto sì esaustivo e dotto che l?emicrania l?ha fatta venire a me?!?)…con femminili arti magiche hanno fatto scomparire il Minotauro e si sono fatte restituire il vero Cassandro (non quello che lo avete fatto fingere acculturato e tutto di un pezzo, freddo e distaccato)…Ahhh!!!…Finalmente, il Cassandro di una volta non c’è più…non c’è più!

    Aprendo ora gli occhi a diversa vita il nuovo Cassandro si vede attorniato dalle due belle amiche e si sente quasi come Eros svegliato da Psiche (no una, ma due…mannaggia, la mitologia è tornata!), solo che non gli brucia la spalla per l?olio caduto dalla lampada, ma resta favorevolmente impressionato dagli splendidi sguardi delle due donne e dall?eleganza del loro abbigliamento. Viene subito informato che si trova sulla Leda, che Vitty ha organizzato una festa per Renata, la quale oggi compie 46 anni. ?Sono troppi?? chiede Renata, che ha già informato gli altri amici di avere avuto una vita interamente combattuta ?a viso aperto?…?Ca quali!…Ma quannu mai?…? risponde Cassandro con l?inflessione meridionale di Leo Gullotta nelle scenette del Bagaglino, ?Perciò tu avresti 46 anni?…ma mi faccia il piacere! (inflessione alla Totò)…ma allora l’hai voluto tu…eccoti servita?:

    BUON COMPLEANNO

    Ci vuol coraggio a dire la tua età!…
    Perchè devi passare per bugiarda?…
    Chi mai sul serio più ti prenderà?…
    Il “Tempo”, amica mia, non ti riguarda!…

    esiste sol per gli altri il suo fluire,
    ma per te no, per te che l’hai incantato
    con un sorriso prima e per finire
    col cuore e mani forti l’hai bloccato

    …e non si può più muovere!…è rimasto
    fermo, accucciato, buono accanto a te,
    siccome cane quando aspetta il pasto
    oppur quando carezze vuol per se.

    Così tu vai, leggera…per la via
    passeggi con il “Tempo” al tuo guinzaglio
    sprizzando dai tuoi occhi la malìa
    di chi non ha un’età…E’ vero o sbaglio?

    E subito qui si diparte il coro degli altri croceristi, che scandiscono ?E? vero!…E? vero!?…completato da un bel ?Cassandro non sbaglia mai!? (questa me la sono inventata io!)…Segue un gran battimani, un ?auguri…auguri?, un ?Renata vieni con noi?…E così sequestrano la festeggiata e la portano al centro delle danze, lasciando Cassandro e Vitty soli sul ponte…per cui…che altro si può fare?…Per come anticipato nel post e per come risuonava in una vecchia canzone anni 70…?Scusi, vuol ballare con me…Grazie, preferisco di…sì?

    La nave continua a scivolare silenziosa.

  7.   Lorenzo Says:

    Sì, Renata leonessa ora sento che è il momento.
    Non hanno titolo le mie musichette ma, ora nella quiete dopo la tempesta forse, forse a qualcuno faranno pensare, sognare, amare…..
    Grazie per il là!

  8.   Renata Says:

    Heiiii!!!!!! Sono qui!!! Stanca morta, ma ci sono…Un bacio Mery, puoi chiedere a Lorenzo se ora ci suona qualcosa con la sua chitarra?
    Bacioni

  9.   Meri Says:

    Ma …….vi siete dimenticati di me???
    Non ditemi che sono in ritardo e la festa è gia finita. Ancora auguroni a Renata:)

  10.   Renata Says:

    Grazzzzzzziiiiiiieeeeee! Sabbiolina! Da buona leonessa i complimenti mi esaltano!!:-))

  11.   Sabbia Says:

    Complimenti a Vitty per la bellissima festa!

  12.   Sabbia Says:

    Scusate per il ritardo ma non potevo mancare!
    Renata sei bellissima stasera, ed i tuoi occhi hanno una luce particolare! Quello scialle poi ti dona tantissimo!
    Un bacio a tutti!

  13.   Renata Says:

    La lavanda!!! Pescatore tu si che sai come conquistare una donna!!!E Lorenzo con la sua musica..più tardi quando ci sarà la giusta atmosfera…
    Francy non vorrai mollare proprio adesso… la senti? E’ musica latino-americana…meregnue…bachata…bachata…merengue… :-) ))

  14.   vitty Says:

    Ragazze io continuo a ballare! Già che ho trovato un cavaliere, ne approfitto!!!!!
    Lasciateci qualcosa da bereeeeee!

  15.   pescatore Says:

    …Un po’ tardi ma arrivo anch’io… C’è ancora qualcosa da bere?
    La festa è splendida!
    Di nuovo auguri Renata… Ti ho portato un mazzo di lavanda!!!

  16.   rosagialla Says:

    Ciao Lorenzo alla mia festa la tua musica era sublime, sarà bello rivivere quell’emozione …

  17.   Lorenzo Says:

    Ci sono, certo che ci sono. Magari un pò in sordina ma per Renata questo ed altro! E poi, al di là del mio stato d’animo, quando i miei amici sono contenti…..lo sono anch’io.
    Non potrò esimermi, e con piacere, di suonare la chitarra al momento che riterrò adatto, anche se rimaniamo in pochi…..Ci deve essere l’atmosfera adatta per ascoltare, insieme alla musica del mare e al luccichio lontano di altri Vascelli la giusta melodia che mi sgorga per Voi in quel momento…..

  18.   Francy Says:

    …ho i piedi a pezzi è meglio che riposi…=)…grazie una bellissima festo…era molto che non mi divertivo così…AUGURIIIII!! =)

  19.   Fragmenta Says:

    Le luci della notte
    son piccole e leggere
    riposano gentili
    gli animati cuori
    cheto anche il mare
    In Leda tutto tace
    toc, toc, sei tu
    Fragmenta?

  20.   angelordevil Says:

    Tutti bellissimi stasera, tutti sorridenti, è una magica serata per una donna straordinaria…

  21.   Renata Says:

    Brava Vitty!! Io sono nel pieno caos di risate, chiacchiere, rumori di bicchieri e piatti, musica
    bambini che urlano, fumo di sigarette e mamma che dice di spegnerle… e vorrei trasportare tutto ciò sulla nostra nave……anzi eccomi sono gia lì! cin cin !!!

  22.   vitty Says:

    Renata, sei un fiume in piena!!!!!!!
    Spero che la festa ti sia piaciuta! Sei bella come una principessa stasera!!!!!
    Hai visto che sguardi?! Tutti ai tuoi piedi!
    Goditala fino in fondo, è la tua serata!!
    ( non posso dirti chi c’è in cucina,poi te lo dirò in privato!!!!! E’ un po’ irascibile, specialmente con le donne!! Non ci ama troppo.
    E noi lo mettiamo in cucina,tsè ).

  23.   Renata Says:

    Mi sono addormentata dopo aver preso la tisana di mamma
    sono cotta dal caldo…ennesima doccia
    qualcuno mi ha detto che stasera sulla Leda si balla
    FANTASTICO!!! Chissà che la musica, le bevande, le risate
    non allontanino per un po’ la malinconia e il malumore
    che da un qualche tempo aleggiano sulla nave…
    decido di mettere il vestito blu e lo scialle di seta color del sole
    regalo di Vitty…

    fa caldo ma lascio i capelli sciolti..fra poco dovrebbe rinfrescare
    e sul ponte la sera si sta d’incanto

    Che silenzio!!! Di solito a quest’ora c’è un chiacchiericcio diffuso
    ogni angolo della Leda è occupato da parole, sospiri, risate,
    da voci basse o acute, da legger parlare o dotto disquisire,
    voci tonanti e sommesse, allegre o malinconiche, austere o bricconcelle
    musica dell’anima a cui non serve direttor d’orchestra…
    ma questa sera il silenzio è irreale
    forse hanno fatto tutti come me… pisolino del dopopranzo

    un’ ultima occhiata allo specchio mmmmuuummmmble….sput!
    poi pulisco lo specchio! Ormai è un rito!! eh eh eh!! me la rido
    mentre chiudo la porta della cabina
    e penso invece, che
    per chi mi vuole bene
    sono bella così come sono!!!

    Mi commuovo pensando a tutti gli auguri ricevuti, alle parole d’affetto sincere,
    alla bellezza del conoscersi e sentirsi in sintonia pur consci delle diversità;
    ho 46 anni vissuti come fuoco che brucia!!! Come acqua che esonda impetuosa!
    …e non solo…ho conosciuto il lento gemogliare dei semi nel terreno arido
    li ho sentiti crescere teneri indifesi…li ho visti irrobustirsi e farsi alberi
    maestosi
    ho attraversato il fango lasciato dal fiume in piena spesso sono affondata
    soffocando
    mi sono aggrappata ai detriti lasciati dalla furia delle acque
    e ne sono uscita stremata ma viva e pronta a gettarmi nel mare purificatore
    e liberare il mio canto di sirena, triste per la sua ambigua posizione
    ma conscia delle infinite possibilità che tale condizione da…

    ho imparato ho dato… voglio imparare tutto quello che ancora mi spetta
    e lo farò fino all’ultimo respiro
    con la stessa intensità del primo respiro…
    del primo urlo alla vita.

    E’ con questi pensieri che scendo le scale della Leda
    il silenzio viene lievemente interrotto da una voce che…
    ma è…Il cielo in una stanza
    e a cantarla è… oh! mamma!CHE VOCE!! E’ lui il poeta, il “maestro” del blog
    il cantore del cuore e dei sentimenti, il menestrello dell’anima….
    prendo la rosa e la sua mano e decido che per stasera posso anche mettere
    da parte i Rammstein e ballare su queste note struggenti…

    hei! IO in fondo sono una romantica!!!
    E ora quel pochetto di mascara che mi ero messa… alè! è andato con le lacrime..
    E’ colpa vostra! acc… mi confondete il cuore e lui fa lo scemo..sbatacchia di qua e di la
    sembra un jolly impazzito!
    ma ora è tempo di dire GRAZIE
    ora asciugo le lacrime e vi bacio finalmente uno ad uno..
    e non scappate con la scusa che fa caldo e che siete sudati
    io da buona meridionale vi stampo baci a più non posso
    e vi abbraccio sguscianti di sudore (bleah!!!)
    ——————————G R A Z I E—————————-

    p.s.
    mamma dice: chi lava i piatti?

  24.   rosagialla Says:

    Ciao Vitty il tuo animo coinvolgente riesce sempre a divertirci, brava…la festa è splendida
    Grazie!

  25.   vitty Says:

    Chiedo scusa se ho dimenticato qualcuno, ma la mia memoria fa i capricci!
    Avrei un’idea! Siccome è il compleanno di Renata, chi vuole unirsi a noi, si aggreghi, facendole gli auguri .
    Ciao , e buona festa a tutti!!!

  26.   kira Says:

    …se porto un dolcetto buono, buono fatto apposta per l’occasione posso salire a bordo?se volete canto anche…”mare sapore di mare…” …oppure gonfio anch’io palloncini…o attacco i festoni…suono la chitarra(anche se non sono buona) …faccio le capriole… faccio tutto quello che volete…ma vi prego…portatemi con voi!!!! :D

  27.   rosagialla21 Says:

    Ciao Rifleman sono finiri i palloncini, ne abbiamo altri? Ho fatto proprio un bel lavoro, eh?
    Dai sorridi ne è volato via solo uno, insieme alla mia malinconia ….quindi è per una giusta causa!

  28.   lumachina Says:

    per rifleman ballare in che senso,c’è in vista un temporale

  29.   rifleman Says:

    lumachina sbrigati a salire … che tra poco cominciamo a ballare

  30.   lumachina Says:

    sono arrabbiatissima vi siete scordati di invitare lumachina, sono ancora in tempo a venire, se è tardi per favore lasciatemi una fetta di torta. tanti cari auguri

Lascia un commento

Codice di sicurezza: