Articolo taggato “buonanotte”

Allo stesso modo del fiume
che corre verso il mare
Tumultuosamente l’animo mio sempre corre a te.
Ho due esistenze:son dove tu sei,
Pur lontano, il mio cuore batte accanto al tuo cuore;

Alza gli occhi;ti sono vicina, contemplo il tuo viso.
Ti vedo, ti odo, conosco il tuo abbraccio.

Buonanotte!
Riferimenti: notte….spengo la luce..clik…..

Comments 10 Commenti »

Le grandi notti d’estate
che nulla muove oltre il chiaro
filtro dei baci, il tuo volto
un sogno nelle mie mani.

Lontano come i tuoi occhi
tu sei venuto dal mare,
dal vento che pare l’anima.

E baci perdutamente
sino a che l’arida bocca
come la notte è dischiusa,
portata via dal suo soffio.

Tu vivi allora, tu vivi,
il sogno ch’esisti è vero.
Da quanto t’ho cercato,

ti stringo per dirti che i sogni
son belli come il tuo volto,
lontani come i tuoi occhi.

E il bacio che cerco è l’anima.

E con queste parole sognanti, vado a nanna……buonanotte!
Riferimenti: ssssss… buonanotte……..e sogni d’oro…ssssss

Comments 17 Commenti »

” Era una notte buia e tempestosa……….!!!”si, proprio così, potrei iniziare come tanti romanzi di paura…..invece mi sento protetta come non mai!!!!! Spero che non faccia danni, ma adoro le serate così……quanto mi sono mancate……Ed è bello pensare, sapere che mentre fuori piove a rovescio, io sono con voi, navigo qui dentro in piena sicurezza!
Mentre scrivo, seguo il bel programma Ulisse, parla di Venezia!
Immaginare di esserci è naturale e immediato! Mamma com’è bella, sembra ricamata!!!!!
Va bene, per rendere ancora più perfetta questa serata, mi aiuto con questa poesia di Juan Ramon Jimenez

Incontro di due mani

Incontro di due mani
in cerca di stelle,
nella notte!

Con che pressione immensa
Si sentono le purezze immortali!

Dolci, quelle dimenticano
la loro ricerca senza sosta,
e incontrano, un istante,
nel loro circolo chiuso,
Quel che cercano da sole.

Rassegnazione d’Amore
Tanto infinita come l’impossibile.
Riferimenti: Buonanottesssssssssss….buonanotte..ssssssss

Comments 11 Commenti »

La notte avanza lentamente,silenziosamente ci avvolge col suo mantello di oscurità. Sensazioni sconosciute si insinuano nelle nostre menti, dolci visioni ci accompagneranno fino alle luci dell’alba, quando altri sogni, daranno il cambio a questi sogni.
Prima di lasciarci andare, prima di abbandonarci dolcemente, facciamoci cullare da queste magiche parole

O tu, di me tre volte ancor più bello,
fiore unico, dolcezza senza pari,
più florido di ninfa o di mortale,
più di colomba o rosa roseo e bianco!
In te naturraggiunge il suo vertice,
annuncia che con te finisce il mondo.
Scendi dal tuo destriero, o meraviglia,
e la tua testa orgogliosa assicura
con le briglie al pomo della sella.
Se tu mi concedi questa cortesia,
ti svelerò mille segreti dolci;
se siedi qui, dove serpe non sibila,
accanto a me , ti coprirò di baci!
Non stancherò le tue labbra saziandole:
le renderò avide l’eccesso,
io le farò arrossire e impallidire
in modi sempre nuovi;dieci baci
saranno un bacio, un solo bacio venti.
E’ breve quanto un’ora il giorno estivo
se speso in questi giochi, i più incantevoli!
Guardami:ho fronte liscia e luminosa,
ho gli occhi chiari, vivaci e splendenti,
la mia carne è dolce, sensuale, arde il mio sangue….
Ah se stringessi la mia mano morbida!
Ah, se le nostre mani fossero una !
Vuoi che ti parli? Incanterò il tuo orecchio.
Vuoi che io, fata mi libri sull’erba?
Vuoi che danzi sulla sabbia, e non lasci la mie orme?
E’ spirito di fiamma Amore vero,
è senza peso, si innalza leggero……

William Shakespeare.

Riferimenti: Buonanotte occhi neri, buonanotte sssssssss

Comments 8 Commenti »

Più li socchiudo, più i miei occhi vedono,
chè di cose banali non mi curo,
ma se dormo, nei sogni è te che vedono,
scuro bagliore, abbagliano l’oscuro.
E tu che, umbratile, ombre rischiari,
quale aurea forma darebbe la tua ombra
al giorno chiaro–oh luce senza pari
che ad occhi ciechi splendore adombri!
Come sarebbero beati i miei occhi
per te, alla viva luce del giorno,
se nella morta notte l’ombra fioca
su occhi pesanti posa il contorno!
Il giorno è notte finchè non mi appari,
e le notti in sogno son giorni chiari.

William Shakespeare.
Riferimenti: sssssss…buonanotte ,sogni d’oro, ciao…..!

Comments 9 Commenti »

Stasera sono proprio contenta!
Durante la giornata, ho avuto occasione di aiutare due cari amici blogger,
Ciao Quentin, ciao Roberta, sono contenta come voi, che tutto sia andato bene!!! Ora spero mi farete leggere molti dei vostri scritti.

Me ne vado a nanna tranquilla……potevo mai rinunciare ad una bella poesia??? No di certo, perciò, caro il mio occhi neri, eccola qua!
E’ di Hermann Hasse

Notturno

Notturno di Chopinin mi bemolle.
L’arco della finestra colmo di luce.
Ed anche sul tuo volto compassato
un’aureola in volo si è adagiata.

In nessun altra notte mi ha toccato
il silenzioso argento della luna
così che nel profondo inesprimibile
dolce ho avvertito un canto dei cantici.

Tacevi. Anch’io; la muta lontananza
si dissolveva in luce.Nessun segno
di vita, se non nel lago una coppia di cigni
e su di noi il corso delle stelle.

La tua figura si stagliò nell’arco
della tua finestra e dalla luna un bordo
argenteo avvolse l’esile tuo collo
e la mano distesa.
Riferimenti: I sogni son desideri di felicità……..

Comments 10 Commenti »

Anche questa giornata, fra un po’, sarà archiviata!
Non è stata eccellente…..ma tant’è, bisogna prendere il buono e il cattivo, non c’è via di scampo.
La chiusura però, me la scelgo da sola, con queste dolci parole di
Johann Wolfgang Goethe:

Penso a te quando il bagliore del sole
s’irradia dal mare;
penso a te quando il barlume della luna
si specchia nelle fonti.

Vedo te quando per via, lontano,
si solleva la polvere;
di notte, quando sul ponte sottile
trema il viandante.

Ascolto te dove con cupo scroscio
l’onda s’innalza;
nel bosco quieto vado spesso e origlio
quando tutto è silenzio.

Sono vicino a te, pur se tanto lontano
tu mi sei accanto.
Cala il sole; tra poco brilleranno le stelle.
Se tu fossi qui, adesso!.
Riferimenti: ma sei qui, adesso……….

Comments 5 Commenti »


Per una romanticona come me, ho trovato una buonanotte dolcissima,
quella di Giulietta al suo Romeo!

Giulietta:

Sai bene che una maschera di buio mi copre la faccia,
altrimenti mi vedresti ora le guance arrossire d’un pudore
di vergine per le parole che mi hai appena sentito dire questa notte.
Vorrei tanto salvare le apparenze:
–vorrei, vorrei poter rinnegare quanto ho detto;
ma ormai, addio riguardi.
— Mi ami? So bene che mi risponderai “sì”- e ti credo in parola.
Ma non giurare:– per non farti spergiuro.
A gli spergiuri degli amanti ride — dicono– Giove.–
O gentile Romeo, se mi ami dimmelo francamente.
Se pensi che troppo presto ho ceduto,
aggrotterò le ciglia, sarò spietata e ti dirò di no,
perchè tu sia costretto a supplicarmi :
altrimenti non te lo direi mai,
per nulla al mondo.
–E’ vero bel Montecchi, io sono troppo innamorata di te;
E tu potresti per questo considerarmi leggera.
Ma tu credimi signore:
— io ti sarò fedele più di tante esperte di me nell’arte di fare ritrose.
— E più ritrosa avrei potuto mostrarmi anch’io — lo confesso–
se tu non avessi sorpreso , prima che io me ne potessi accorgere,
la mia confessione d’amore.
–E dunque perdona al mio amore e non ritenerlo,
per questo mio abbandono che si è rivelato
nell’oscurità della notte.

Romeo:

Bambina , per quella sacra luna lassù che veste d’argento le cime
degli alberi di questo giardino ti giuro………

Giulietta:

Oh non giurare per la luna incostante che tramuta
ogni mese nel suo corso:
– non sia mai altrettanto mutevole il tuo amore.

Romeo:

Su cosa devo giurare?

Giulietta:

Non giurare. O , se ti piace , giura sulla tua grazia,
su te che sei l’idolo della mia adorazione,
e ti crederò.

Romeo:

Se il mio amore ardente……..

Giulietta:

Non giurare.
Sei tutta la mia gioia.
Eppure non mi dà gioia questo incontro di stanotte avventato
inatteso e subitaneo,troppo simile al lampo,
già svanito prima che uno possa dire ” lampeggia”.
Amore , buonanotte;
forse questo germoglio d’amore , che matura al fiato dell’estate , sarà tutto aperto al prossimo incontro.
Buonanotte ! Buonanotte!
La dolce pace serena che è già scesa in me,
scenda anche nel tuo cuore.
Buonanotte……buonanotte.
Salutarti è così dolce pena che vorrei dirti buonanotte
fino a domattina.
Riferimenti: Ciao…..ciao………buonanotte!

Comments 3 Commenti »

La giornata volge al termine,
Sbadigliamo tuti e due, io e lo specchio!

Gli chiedo di pazientare ancora un po’……..

Ho ritrovato una poesia che amo tanto, credevo di averla persa……
invece……eccola qua!

La trascrivo, per essere sicura di poterla leggere ogni
qualvolta lo desideri!

Di DANTE ALIGHIERI Rime

Guido, i’vorrei che tu Lapo ed io
fossimo presi per incantamento
e messi in un vasel, ch’ad ogni vento
per mare andasse al voler nostro e mio;

Si che fortuna od altro tempo rio
non ci potesse dare impedimento,
anzi, vivendo sempre in un talento,
di stare insieme crescesse’l disio.

E monna Vanna e monna Lagia poi
con quella ch’è sul numer de le trenta
con noi potesse il buono incantatore:
e quivi ragionare sempre d’amore,
e ciascuna di lor fosse contenta,
si come i’credo che saremmo noi.

Riferimenti: Guido, i’ vorrei che tu Lapo ed io……………

Comments 21 Commenti »