Articolo taggato “pensieri”

Suocera e nuora,tempesta e gragnuola! Recita un proverbio che per quanto mi riguarda,l’ho sempre accostato ai rapporti con mia suocera,nei primi anni di matrimonio.copertinasposa

Era una suocera “suocera!”. (continua…)

Comments 16 Commenti »

maniIeri sera,in una serata dedicata all’arte,ho scoperto che gesticolare fa bene! Noi italiani in questo siamo bravissimi.
Quando parliamo,le nostre mani esprimono con gesti molto eloquenti,ogni nostro pensiero. Una stretta forte e sicura o una mano appoggiata su una spalla possono essere più eloquenti di mille parole. In un incontro d’amore,sono sempre loro  a trasmettere i nostri sentimenti. E pure quando siamo preoccupati le atteggiamo in certe pose,o quando preghiamo.Senza contare quanto le tormentiamo quando dobbiamo prendere una decisione importante. (continua…)

Comments 35 Commenti »

L’arrivo di agosto,quando ero bambina,significava vacanze dalla nonna.r5

Dopo due mesi di mare era giunta l’ora di trascorrere del tempo in campagna.

Tutto aveva un sapore di festa. Già prepararsi la mattina per la partenza mi regalava gioia e eccitazione. Partivamo solo noi tre,mamma,mia sorella Daniela ed io. Babbo restava in città al lavoro,ci avrebbe raggiunto nei fine settimana. (continua…)

Comments 24 Commenti »

Stamani ho deciso di prendere le difese di Febbraio.Sarà perchè lo considero il "mio" mese,in quanto mi ha dato i natali ed è pure il mese degli innamorati. Cosa che da sempre io sono innamorata.Innamorata della Vita,delle persone che mi vivono accanto e non solo.Degli animali,della natura.Insomma mi sento molto positiva per tutto quello che mi circonda e sentir dire che "febbraio,febbraietto è corto e maledetto" ecco,proprio non mi va giù!

(continua…)

Comments 21 Commenti »

Stamani sono andata con Isabella,una volontaria come me,della Caritas,a fare un po’ di spesa  per i pacchi viveri che distribuiamo il giovedì alle persone che di questi tempi si trovano in difficoltà ( nonostante i proclami che stiamo uscendo dalla crisi,la lista delle persone si allunga sempre più ). Siamo andate in centro,in uno di quegli spacci,messi a disposizione della Caritas centrale,dove è possibile acquistare davvero a prezzi eccezionali.

(continua…)

Comments 25 Commenti »

Alla luce dei contenuti inseriti nel ddl sicurezza,divenuto legge,mi è venuto in mente un racconto di Bruno Ferrero…

(continua…)

Comments 36 Commenti »

In questi giorni ho ricevuto una email con una storiella che mi è piaciuta molto . Ho pensato di condividerla con voi,giusto per sorridere insieme :) )

(continua…)

Comments 38 Commenti »

Stamani, mentre sorseggiavo tranquilla il mio caffè,seguivo con attenzione la rassegna stampa alla tv.Le notizie che capeggiavano sulle prime pagine erano tutte sullo stesso tono.La recessione e i rimedi per aggirarla. Le reazioni,quasi tutte scandalizzate, provocate per la decisione dei giudici spagnoli di togliere i crocefissi dalle scuole. .Lo scarica barile delle responsabilità su quanto avvenuto alla scuola di Rivoli,"una tragica fatalità" secondo il presidente del consiglio. Una tragedia annunciata invece,secondo le testimonianze arrivate da tutta italia visto le  condizioni in cui versano  molti di questi edifici  edifici.

(continua…)

Comments 46 Commenti »

 

Spesso e volentieri dimentichiamo l’importanza che hanno i piedi. Eppure sono loro che  sostengono  reggono quotidianamente tutto il peso del nostro  corpo in continuo movimento. Camminano, corrono, saltano  ballano e….parlano pure!!! Non ci credete?

C’è una scienza, la cinesica,che studia il linguaggio del corpo.La quale ci racconta che un gesto vale più di mille parole.Sulla gesticolazione delle mani sappiamo quasi tutto,quanto ci dicono i piedi invece è forse più ignorato.Eppure….

 

Sapevate che chi sta’ con le gambe e i piedi che non si toccano fra loro ,è decisamente sicura di se’ e in piena armonia con l’ambiente che la circonda?

E chi batte il tempo col piede? Quante volte  sarà  capitato anche a noi di muoverlo nervosamente. Ecco,questo è un movimento che esprime tensione,noia,oppure se ci troviamo in un luogo a noi non molto gradito,una gran voglia di andarsene!

 Vi sarà capitato di osservare la persona che avete di fronte cambiare spesso  posizione. Ogni volta che ciò accade significa  questa esprime imbarazzo,un disaccordo con quanto state dicendo.

 Anche tenere i piedi molto vicini, o addirittura stretti, sia in piedi quanto da seduti è sintomo d’insicurezza.

 Al contrario i piedi larghi, ben piantati in terra, con le gambe ben divaricate, indica sicurezza, addirittura aggressività, strafottenza: se ci fate caso è l’atteggiamento dei pistoleros nei film western.
 
 Nell’antica Roma per esempio,quando in una casa c’era stato un lutto,era buona creanza entrare con il piede sinistro. Quando invece andava tutto bene,i servi che ricevevano gli ospiti,li consigliavano di entrare col piede destro.

 

Quante cose possono esprimere i nostri piedi,vero? Anche nei nostri  modi di dire  ci sono espressioni che li riguardano:

 

Avere i piedi per terra.

Prendere piede nella vita.

Reggersi in piedi con le proprie forze.

Giacere ai piedi di qualcuno.

Essere un leccapiedi.

Calpestare gli altri.

Così come gli occhi sono lo specchio dell’anima  i piedi sono lo specchio del corpo. Esagerata? Mica tanto..

 

La forma e la posizione delle dita dei piedi indica , come il proprietario utilizzi le sue energie nell’affrontare il “cammino della vita”.

Le dita dei piedi lunghe e affusolate indicano ambizione e una buona dose di prepotenza, che occorre saper governare.

L’alluce notevolmente grande rispetto alle altre dita, indica una persona pratica, razionale e amante della natura.

Il secondo dito più lungo dell’alluce porta all’idealismo e spesso ad una troppa accentuata sensibilità.

Le dita molto corte rispetto alla lunghezza del piede, sono facilmente relazionate a persone che amano la tranquillità della vita familiare.

 

Racconta un mito, che Teti, madre del famoso Achille, per rendere immune il figlio dai pericoli delle battaglie, lo immerse completamente nel fiume Stige ma per distrazione ne trascurò il tallone…

Che dire…una madre troppo ansiosa? Chi lo sa. Fatto sta che quando il tallone duole sarebbe opportuno interrogarci su come stiamo vivendo le nostre emozioni più profonde per ricollegarci alle nostre radici.

 

Scoperte curiose hanno determinato che moltiplicando la falange dell’alluce per sette volte e mezzo si ottiene la misura del piede.
Non solo: al piede destro corrisponde la parte razionale, al sinistro quella emotiva. Chi ha il secondo dito più lungo dell’alluce del piede sinistro in genere vive in maniera iperattiva e potrebbe avere problemi cardiaci, gradirebbe i sapori amari e potrebbe soffrire di disturbi allo stomaco.

 

Sono davvero straordinari i nostri piedi vero?  Si meritano in pieno l’elogio che il bravo Erri De Luca gli ha dedicato :

 

ELOGIO DEI PIEDI

 

“Perché reggono l’intero peso
Perché sanno tenersi su appigli minimi
Perché riescono a correre sugli scogli e neanche i cavalli lo sanno fare
Perché portano via
Perché sono la parte più prigioniera di un corpo incarcerato
e chi esce dopo molti anni deve imparare di nuovo a camminare in linea retta
Perché sanno saltare
e non è colpa loro se più in alto nello scheletro non ci sono le ali
Perché scalzi sono belli
Perché sanno piantarsi nel mezzo delle strade come muli
e fare una siepe davanti al cancello di una fabbrica
Perché sanno giocare con la palla
Perché sanno nuotare
Perché per qualche popolo pratico erano un’unità di misura
Perché quelli di donna facevano friggere i versi di Puskin:
“piedini piedini dove siete voi adesso?”
Perché gli antichi li amavano
e per prima cura di ospitalità li lavavano al viandante
Perché sanno pregare dondolandosi davanti a un muro
o ripiegati indietro un inginocchiatoio
Perché mai capirò come fanno a correre contando su un appoggio solo
Perché sono allegri e sanno ballare il meraviglioso tango
il croccante tip tap, la ruffiana tarantella
Perché non sanno accusare
e non impugnano armi
Perché sono stati crocifissi
Perché anche quando si vorrebbe assestarli nel sedere di qualcuno
viene scrupolo che il bersaglio non meriti l’appoggio
Perché come le capre amano il sale
Perché non hanno fretta di nascere
Però poi quando arriva il punto di morire scalciano
in nome del corpo
contro la morte.

 

Erri De Luca

Ecco,se qualcuno oggi, mi dicesse che ho scritto questo post con i piedi, potrei prenderlo come un complimento :) )  Ciao a tutti!!!

 

 

 

 

 

Comments 46 Commenti »

Da quando nel trecento,il fiorentino per ragioni letterarie,grazie e soprattutto per merito di tre sommi scrittori di quel secolo: Dante Alighieri,Francesco Petrarca,Giovanni Boccaccio,( modestamente)divenne,non senza accese dispute la lingua letteraria di riferimento. Liberata man mano di molti caratteri locali, e arricchita di nuove forme e costrutti, la lingua fiorentina dunque, si sparse per tutta la penisola, sovrapponendosi ai vari dialetti.Per Questo,se da una parte può essermi un vanto di parlare da sempre l’Italiano,dall’altra ho il cruccio di non aver una parlata tutta mia!Anche perchè essendo nata in una città che non ha dato i natali nè a mio padre,nè a mia madre,e non essendo condizionata dal
loro vernacolo di origine ( babbo fiorentino,mamma pistoiese) non ho mai preso un accento marcato di questa o quella città. Si sente che sono toscana ma non dico "gaò" come i pisani,"dè"( con la e chiusa mi raccomando) come i livornesi,"o’tè’mio" come gli aretini e neppure quando vado al bar chiedo una "oca’ola,on la’annuccia"( alla fiorentina) Mi sento perciò come se mi mancasse un vero segno di appartenenza a questa mia regione che amo tantissimo e della quale sono molto orgogliosa .

(continua…)

Comments 48 Commenti »

Pochi giorni fa nel mondo è stato festeggiato il 60°anniversario della Dicharazione Universale dei Diritti dell’Uomo.Diritti indispensabili per garantire la salvaguardia della dignità umana,e rendere "civile" il Paese che li adotta.

(continua…)

Comments 52 Commenti »

Per chi si fosse stancato della "solita cucina italiana",ho saputo,che in commercio ci sono dei cibi quanto mai alternativi…allora,siete pronti per un primo giro di assaggi???

(continua…)

Comments 27 Commenti »

 

“Oggi che magnifica giornata,
una giornata di felicità…”

 

E’ da stamani che ho in mente questa vecchia canzone.La canticchiava anche mia madre quando era particolarmente serena.Salvo smettere di botto non appena si ricordava che,secondo le dicerie,era una canzone che portava “sfiga”,forse perchè è un inno a “vivere” serenamente in barba a malinconie,rimpianti a a tutte le noie che incontriamo giornalmente. Sarà che il lunedi è il mio giorno preferito in assoluto. E’ un giorno che sa di iniziative,è l’inizio di ogni buon proposito. Non si dice forse che inizieremo la dieta il “lunedì”? Così come l’impegno a studiare,o qualunque altra cosa che al momento vogliamo evitare….ebbene,forse perchè non ho nessuno proposito da portare avanti l’inizio di settimana mi piace e mi mette di buon umore,facendomi vedere il mondo tutto a colori!

 

Già,i colori…avete fatto caso quanto sono presenti fra i nomi?  Nella mia famiglia per esempio c’è una Chiara,la quale ha un’amica di nome Viola.Ma conosco anche una Bianca,una Rossella,e un paio di Azzurra.

 

E nei modi dire?

 

Vedere rosso,signica essere molto arrabbiati ( come i tori),ma il rosso è anche il colore della passione,come il bianco è quello della purezza.Gli invidiosi invece diventano “verdi di bile”. Sempre al verde possono essere le tasche…così come verde è la speranza.La paura è nera,e la fifa invece è blu.La gelosia,lo sappiamo tutti,è gialla ( chissà poi perchè!!)

 

Visto che varietà di colori??? 

 

se mi chiedessero qual è il mio colore dominante oggi,risponderei :”rosa!” come  “La vie en rose di Edith Piaf.

Non so se durerà e quanto durerà questo mio stato d’animo,ma state pur certi che me lo gusterò fino in fondo!!!!

 

 

E voi,di che colore vi sentite oggi??

 

 

 

Comments 19 Commenti »

Con l’avvento della destra al potere,democraticamente eletta dalla maggioranza degli italiani,si ripropone il problema della negazione del 25 Aprile. Per quella certa parte politica,dove il premier durante un’intervista affermò che Mussolini "non uccise mai nessuno,semmai mandava la gente in vacanza al confino",non è mai andata giù.Considerando che Gianni Alemanno,al ballottaggio domenica con Francesco Rutelli per la nomina di Sindaco di Roma,porta al collo una croce celtica,si evince bene quello che dovremo aspettarci.

(continua…)

Comments 12 Commenti »

 

invece di darmi all’ippica,dopo il risultato elettorale,mi darò alla salvaguardia dei…rospi!

Eh,si,proprio loro.

 

Quelli che un tempo venivano uccisi perchè convinti che portassero male. E quanti detti,tutti in negativo su di loro! Per esempio a quanti di noi in questi giorni sarà sembrato di “aver inghiottito un rospo?” ( bleah!) Oppure ” le botte e i rospi non piacciono neanche ai cani” Meno male che almeno il ”canto”era accolto benevolmente ,infatti annunciava la bella stagione!

Oggi questo anfibio ,bruttino e solitario,è stato ampiamente rivalutato.E’ un grande cacciatore di insetti e lumache.Un vero toccasana per l’agricultura. Guai quindi ad ucciderlo.

 

 Quando sono in amore,come in questo periodo,nelle notti umide e piovose,
 compiono una migrazione massiccia dai loro rifugi invernali fino agli stagni e alle rive paludose dei laghi, per la deposizione delle uova. Durante questi esodi sono spesso vittime a centinaia del traffico automobilistico.Ecco dunque scendere in campo ( oh no…che frase dolorosa…) i volontari,i quali si impegnaranno a raccogliere centinaia di questi animali salvandoli la vita. Verranno addirittura costruiti degli attraversamenti sotterranei. Le Guardie WWF che contribuiscono alla salvaguardia di questa specie proteggendone la migrazione.Chiedono la collaborazione di tutti. Sarà un aiuto poco impegnativo che potrà coinvolgere anche le famiglie a tal punto da diventare un’occasione simpaticamente educativa,aiutando questi animali saltellanti ad attraversare la strada. 

 

Che dite,venite anche voi?
 

 

 

 

 

 

 

Comments 21 Commenti »