Articolo taggato “questa”


La mia amica
Sonia
spesso e volentieri mi invia dei giochi,dei filmati e delle foto eccezionali,tutto materiale che mi piace condividere con le persone a me più care. La prima in assoluta è mia sorellacon la quale ci divertiamo a commentare e a scherzare su questa o quell’immagine! Talvolta ho cercato di estendere questi filmati,foto,giochi,a delle amiche.Ebbene,qualcuna riesce a vederli,altre no. Tempo fa ho mi sono divertita a rispondere a un piccolo test. E dato che sono riuscita a ritrovarlo in rete,mi fa piacere condividerlo con Voi!

E’ un test per conoscerci,ma serio!!! Dicono sia distribuito dal servizio di risorse umane a un gran numero di società. Ciò le aiuta ad avere un profilo più preciso dei loro dipendenti attuali e futuri. ( sarà vero? Noi comunque lo prendiamo come un gioco…un momento di sosta dalle corse giornaliere…)

Ci sono solo 10 semplici domande.

Senza imbrogliare,prendete carta e penna cominciate il test e rispondete mano a mano che avanzate nella lettura del messaggio.
Le risposte vi dicono chi siete ora e non chi siete stati nel passato…

Annotate le vostre risposte alle domande. Dopodiche’ calcolate il punteggio e leggete il profilo. Facile, no? Siete pronti?…..VIA!!!

1. In quale momento della giornata vi sentite meglio ?
a. la mattina
b. durante il giorno fino a inizio serata
c. la sera tardi

2. Avete un?andatura:
a. piuttosto rapida con lunghe falcate
b. piuttosto rapida con piccoli passi rapidi
c. meno rapida, la testa alta, guardando il mondo negli occhi
d. meno rapida, la testa bassa
e. molto lenta

3. Quando parlate con qualcuno, tenete:
a. le braccia incrociate
b. le mani unite
c. una mano o tutte e due sulle anche
d. toccate la persona a cui state parlando.
e. giocate con il vostro orecchio, toccate il vostro mento o vi accarezzate i capelli

4. Quando vi rilassate, siete seduti con :
a. le ginocchia serrate con una gamba di fianco all ?altra
b. le gambe incrociate
c. le gambe distese o rigide
d. una gamba incrociata sotto di voi

5. Quando qualcosa vi diverte veramente, reagite con :
a. un grande scoppio di risa
b. uno scoppio di risa ma non rumoroso
c. un riso discreto
d. un piccolo sorriso

6. In occasione di una riunione, voi :
a. fate un ?entrata rumorosa in modo che tutti vi notino
b. fate un ?entrata discreta guardandovi attorno per trovare qualcuno che conoscete
c. fate un ?entrata tra le più discrete, cercando di passare inosservato

7. State lavorando duramente, siete molto concentrato, e vi si interrompe. Voi…
a. accogliete la pausa con piacere
b. siete estremamente irritato
c. siete il tipo: « buon viso a cattivo gioco »

8. Quale di questi colori preferite ?
a. rosso o arancione
b. nero
c. giallo o azzurro
d. verde, blu scuro o violetto
e. rosa o verde pallido
f. bianco
g. marrone o grigio

9. Quando siete a letto la notte, durante gli istanti prima di addormentarvi, voi siete…
a. stesi sul dorso
b. stesi sul ventre
c. sul vostro fianco preferito, leggermente raggomitolati
d. con un braccio sotto la testa
e. con la testa sotto le coperte

10. Voi sognate spesso che:
a. state cadendo
b. state picchiando o lottando
c. state cercando qualcosa o qualcuno
d. state volando o fluttuando
e. generalmente avete un sonno senza sogni
f. vostri sogni sono sempre gradevoli

1. a)2 b)4 c)6
2. a)6 b)4 c)7 d)2 e)1
3. a)4 b)2 c)5 d)7 e)6
4. a)4 b)6 c)2 d)1
5. a)6 b)4 c)3 d)5 e)2
6. a)6 b)4 c)2
7. a)6 b)2 c)4

8. a)6 b)7 c)5 d)4 e)3 f)2 g)1
9. a)7 b)6 c)4 d)2 e)1
10.a)4 b)2 c)3 d)5 e)6 f)1

PROFILI

Più di 60 punti : Gli altri vi vedono come qualcuno da prendere con le molle. Siete percepito come qualcuno vanitoso, egocentrico ed estremamente autoritario. Gli altri possono ammirarvi, sperando di assomigliarvi, ma non vi fanno mai confidenze, esitando ad aprirsi troppo con voi.

Da 51 a 60 punti : Gli altri vi percepiscono come qualcuno di motivante, molto volatile, piuttosti impulsivo, un leader naturale, rapido nel prendere le decisioni, anche se non sono sempre quelle giuste. Siete visto come audace e avventuroso, qualcuno che prova tutto almeno una volta, qualcuno che tenta la fortuna e ama l ?avventura. Gli altri apprezzano essere in vostra compagnia per l ?interesse che suscitate intorno a voi.

Da 41 a 50 punti : Gli altri vi percepiscono come pieno di brio, « vivo », affascinante, divertente, pratico e sempre interessato; qualcuno che è costantemente al centro dell ?attenzione, ma sufficientemente equilibrato da non montarsi la testa. Vi vedono ugualmente come qualcuno di gentile, cortese e comprensivo; qualcuno sempre pronto a rialzare loro il morale e ad aiutarli.

Da 31 a 40 punti : Gli altri vi percepiscono come qualcuno ragionevole, premuroso, sognatore e pratico. Siete visto come una persona intelligente, generosa, dotata, ma modesta… Non qualcuno che si fa degli amici troppo velocemente o facilmente, ma qualcuno estremamente leale verso gli amici che si è fatto e da cui attende la stessa cosa. Coloro che hanno la fortuna di conoscervi veramente si rendono conto che è difficile tradire la fiducia che voi riponete in loro, ma anche che sarà necessario molto tempo per riguadagnarsela.

21 a 30 punti : I vostri amici vi percepiscono come qualcuno di minuzioso, un po ? maniaco. Vi vedono come qualcuno di meticoloso e molto prudente, regolare e sgobbone. Sarebbero molto sorpresi di vedervi fare qualcosa di impulsivo o un colpo di testa, attendono che voi esaminiate accuratamente ogni cosa da tutti gli angoli prima di prendere una decisione. Pensano che questa attitudine sia dovuta in parte alla vostra natura prudente.

Meno di 21 punti : La gente vi trova timido, nervoso e indeciso, qualcuno che ha sempre bisogno di attenzione, che ha sempre bisogno di qualcuno per prendere le decisioni e che non può impegnarsi in niente e con nessuno. Vi vedono come qualcuno di angosciato, che vede dei problemi dappertutto anche laddove non ve ne sono. Certe persone vi trovano perfino noioso. Solo coloro che vi conoscono veramente sanno che non lo siete.

Spero vi sia piaciuto e il punteggio vi dia la giusta soddisfazione! Il mio è un onorevole 46!!!

Ciao a tutti e un grazie di cuore a Sonia!

Comments 41 Commenti »


Il tema, o l’appello lanciato da papa Benedetto XVI qualche giorno fa ” Senza la Domenica non possiamo vivere” ,è un argomento ampiamente dibattuto, nella nostra parrocchia,già dal novembre scorso. Tema peraltro affrontato nel XXIV congresso eucaristico nazionale che si è svolto a Bari pochi giorni fa.

Questa è un’espressione dei martiri di Abitene,località della provincia romana nell’odierna Tunisia,dove un gruppo di 49 cristiani(uomini,donne,giovani e fanciulli), contravvenendo agli ordini dell’imperatore Diocleziano,si riunisce nel giorno del Signore per celebrare l’eucarestia domenicale. Alla domanda del proconsole Anulino che chiede ad Emerito se si erano tenute nella sua casa le”assemblee”,il martire risponde affermativamente,aggiungendo che non l’aveva impedito perchè “noi cristiani senza la domenica non possiamo vivere”.
La domenica si riferisce anche alla comunità cristiana riunita nel giorno del Signore e,inoltre,indica la celebrazione eucaristica domenicale.
Saturnino,il presbitero della comunità,dice al giudice che egli conosce il divieto dell’imperatore,ma è anche convinto che non è possibile “smettere di celebrare la pasqua domenicale:così ordina la nostra legge”.

In quella riunione,ci siamo chiesti che fine stia facendo la nostra spiritualità,in questa società piena di disordine e di chiasso.

Di certo, il concetto di peccato,il cambiamento della morale,ha subito un sostanziale cambiamento, rispetto ai tempi andati.La religione non rappresenta più un punto di riferimento. Andiamo troppo di fretta per fermarci e pregare.Questo però, non pregiudica il bisogno della ricerca individuale e personale di Dio,anzi,il saperlo vicino,pieno di misericordia ci rende talvolta più sereni, ci aiuta a superare momenti dolorosi.

No, non è dunque la spiritualità a essere messa in discussione,ma la Chiesa,che vuole essere l’unica interprete autorizzata della parola di Dio .

In questo periodo, lo confesso( tanto per restare in tema!),la chiesa mi stà strettina,con i suoi dogmi intransigenti. C’è in atto una sottile chiusura su tutti i fronti. Stanno serrando le fila,come si suol dire.

Affermo questo perchè faccio parte di una commissione pastorale della mia parrocchia,e durante le riunioni e i successivi dibattiti, ne sento delle belle! dire che certi cristiani sono dei veri integralisti,è veramente poco.Anche il nostro parroco rimane allibito dalle incredibili intolleranze che ogni volta emergono.

Su questo referendum,hanno scatenato tutti gli anatemi possibili!Pensate che ancora portano il “lutto” per la legge sul divorzio!

Nell’ultima riunione,sfidando i loro preconcetti, non ho esitato a dire che voterò quattro sì!!!… Apriti cielo!!! Praticamente mi hanno dato dell’assassina e senza Dio! L’unico che mi ha difeso,è stato proprio il nostro don.Il quale ha ricordato loro,che la tolleranza e il rispetto delle idee altrui è un dovere per ogni cristiano, sarà la coscienza individuale a consigliare il da farsi.

Anche lui ha avuto la sua buona dose di rimproveri! E qualcuno penserà bene di correre dal vescovo a riferire l’accaduto!

La religione è una questione di pensiero, di anima. Non dovrebbe entrare nelle nostre leggi.
Si tornerebbe veloci veloci all’inquisizione !

Per favore, a questo referendum è importante votare quattro sì:

1) Sulla possibilità di diventare mamma e papà,dite la vostra. VOTATE SI’

2)Sulla salute delle donne,dite la vostra. VOTATE Si’

3)sulle nuove speranze di cura per diabete,Parkinson e Alzheimer,dite la vostra.VOTATE Si’

4)sul futuro della ricerca,dite la vostra. VOTATE SI’.

Non permettete che qualcuno decida per Voi, su di Voi! Rifiutare il progresso scientifico,culturale e sociale è impensabile.

Ricordatevi che soltanto pochi decenni fa, si pregava per avere la pioggia e si provava senza vergogna il bisogno di ricorrere alla Provvidenza contro gli imprevisti dell’esistenza. Il prete restava indispensabile per attirare le bendizioni divine.

Tutto questo non aveva nulla di particolarmente cristiano,ma costituiva uno sfondo religioso sul quale il cristianesimo poteva inserire una fede più elaborata,più purificata da calcoli magici.

Per il coraggio di pochi siamo usciti da questo medioevo. Non facciamo passi indietro,ma andiamo avanti….

Meditate gente, meditate!

Riferimenti: 4 sì per la Vita…anche la Tua,pensaci!

Comments 9 Commenti »

Anche molti di Voi non la sapranno!!! Perciò, eccomi subito ad informavi.

Tempo fa, circolava in retequesta notizia, che poi è risultata una bufala.

” Sarebbe pericolosissimo usare il cellulare mentre si fa benzina, il semplice squillo del telefonino, farebbe incendiare i vapori del carburante, innescando così lo scoppio. Ci sarebbero stati almeno tre casi.”

Tranquilli, non è vero e non vi è alcuna conferma di incidenti del genere.

Tirato un sospiro di sollievo??

Aspettate…..trattenete ancora un pò il fiato…..

Un comunicato dei consumatori di Altroconsumo, informa che alcune batterie di cellulari possono esplodere spontaneamente (!) in particolari circostanze.

Il problema riguarda sia le batterie non originali sia quelle della casa produttrice del cellulare, se privi dell’apposito dispositivo antiscoppio.

Infatti, pur se originali, a causa dell’assenza del dispositivo di interrompere la corrente in caso di cortocircuito, si surriscaldano e possono, in determinate circostanze……esplodere.
Già recentemente si era avuta notizia di esplosioni e incidenti in Europa, Asia e Australia.
I gestori hanno attribuito la responsabilità degli incidenti all’utilizzo di ricambi non originali.

Per me questo è inquietante.

Come faccio a capire se la mia batteria è dotata o meno di un dispositivo antiscoppio?

Ora sappiamo che un cellulare può effettivamente esplodere.
Certo, se l’esplosione si verificasse in un ambiente saturo di vapori di benzina…….ve lo immaginate???

Perciò, quando facciamo rifornimento…..spegnamolo, non si sa mai!!!!
Riferimenti: drrrriiiinnnn…il trillo che uccide……

Comments 12 Commenti »

Allo stesso modo del fiume
che corre verso il mare
Tumultuosamente l’animo mio sempre corre a te.
Ho due esistenze:son dove tu sei,
Pur lontano, il mio cuore batte accanto al tuo cuore;

Alza gli occhi;ti sono vicina, contemplo il tuo viso.
Ti vedo, ti odo, conosco il tuo abbraccio.

Buonanotte!
Riferimenti: notte….spengo la luce..clik…..

Comments 10 Commenti »


Continuano le mie giornate un po’ strane……
Ieri,per esempio, mi ero dimenticata , che avevo appuntamento col meccanico,
per il bollino blu alla macchina!
Fortuna che mi ha telefonato, così, anche se mi ha scombinato tutto il giorno, sono andata.
Il bollino blu, serve per circolare nel centro della città,nonostante la marmitta catalittica, appurato che non ci sono fumi inquinanti…… il
nostro sindaco, pretende il bollino blu,annuale s’intende e a pagamento,
ovviamente.
Questa mi sembra una gabella ingiusta.
Se non avessimo le auto, come farebbero a torchiarci così bene?

Senza contare che i parcheggi………latitano.
Fortuna che ne ho scoperto uno coperto, dove posso parcheggiare senza limiti di tempo( salvo poi richiedere un mutuo per pagarlo!!!!), ma quando
ce n’è veramente bisogno, non ci si fa caso!

Oggi invece, mentre sistemavo la casa, ha suonato il telefono, non
ho capito bene chi fosse, forse volevano uno dei ragazzi?
Ma’, tenevo il cordless in mano e pensavo, pensavo…..devo avere anche
parlato, perchè dall’altra parte del filo, ad un certo punto la “voce”
ha detto “ma questo è puro delirio!” e ha riattaccato.
Ora mi chiedo, chi era?
Ho guardato nel rivelatore dei numeri, ma era privato.
Poverino, chissà cosa voleva…….se è urgente, richiamerà.

Ma a voi, non vi capitano mai giornatine ……chiamiamole bizzarre?

E nella vostra città, anche voi avete un bollino per poter circolare?
Anche se la macchina non inquina?

Ciao, dalla vitty.

Riferimenti: vengo a prenderti stasera con il mio bollino blu…….

Comments 9 Commenti »

Lo ammetto sono durina,però non faccio niente di nuovo,a volte va bene altre no.
Svriverò tanto per provare.

Mentre laggiù con i capelli al vento
l’acqua sfavilla sotto la luna…..
il sole con le guance di rosso cotone
si stringe alle finestre e canta.
Noi non sappiamo chi ci conduca,
nè dove corrano i nostri destini.
Ma come un uccello che fugga da mani dischiuse,
l’anima taglia con l’ala il vento.

Comments 1 Commento »